Come sono le Carte da Poker

Un mazzo di carte da gioco o da poker è composto solitamente da 52 carte. Le carte hanno una prima suddivisione per due colori in 26 carte rosse (cioè con semi rossi) e 26 carte nere (quindi semi neri). I due gruppi colori, quello di carte rosse e quello di carte nere, a loro volta sono suddivisi in altri due gruppi per seme:

  • le carte rosse:
    • 13 carte contraddistinte dal seme “Cuori” o “Hearts” in inglese
    • 13 dal seme dei “Denari” o “Diamonds” in inglese;
  • le carte nere:
    • 13 carte con il seme dei “Fiori” o “Clubs” in inglese;
    • 13 carte con il seme “Picche” o “Spades” in inglese.

Il seme dei Cuori è riconoscibile dalla simbolo a classica forma di cuore rosso:

carte-cuori

Cuori

Il seme dei Denari si riconosce invece dal simbolo del rombo rosso:

carte-denari

Denari

Il seme dei Fiori (delle carte “nere” insieme a quello di “Picche”) raffigura un trifoglio stilizzato nero:

carte-fiori

Fiori

Infine il seme “Picche” raffigura la picca o punta nera di una lancia:

carte-picche

Picche

 

Infine ciascun gruppo di 13 carte di ciascun seme è composto da:

  • La prima carta “Asso“, rappresentata dalla lettera A e dal simbolo del seme al centro (solitamente in molti ambienti sportivi il termine “Asso” indica il campione ineguagliato della disciplina sportiva);
  • 9 carte numeriche che vanno dal due al dieci;
  • 3 carte che rappresentano la famiglia reale: il Fante (con la lettera J e comunemente chiamato “Jack”), la Donna o Regina (con la lettera Q di “Queen”) ed il Re (con la lettera K di “King”).

Una piccola curiosità bellica è l’abitudine dell’esercito americano di fornire alle proprie truppe un mazzo di carte speciale chiamato “Most-wanted playing cards” realizzato dalla CIA dove vengono riportati gli obiettivi sensibili al posto delle classiche figure come Asso, Fante, Donna e Re. Solitamente l’Asso di Picche o il Joker rappresentano l’obiettivo principale, ed i capisaldi organizzativi sono riportati nelle famiglie reali.

most-wanted-playing-cards

Il Most Wanted Iraqi playing cards distribuito durante Desert Storm

Ad esempio nella Guerra del Golfo chiamata “Desert Storm“, il “Most-wanted Iraqi playing cards” vedeva come Asso di Picche il dittatore Saddam Hussein, mentre nel “Most-wanted Al Quaeda playing cards” o “Most-wanted Afgan playing cards” il noto terrorista Osama Bin Laden era identificato nel Joker.

Lasciando il campo bellico ed andando in quello sentimentale è noto attribuire alla donna amata il titolo di “Regina di Cuori“, proprio ispirato dalle carte da gioco, come nella famosa omonima canzone della band “Litfiba“.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *