Come decidere chi inizia una partita di un gioco

Spesso, all’inizio di un nuovo gioco, uno degli enigmi principali è decidere chi inizia. Ci sono modi differenti per designare il giocatore che parte per primo, ed in base al tipo di gioco ci si può avvalere di strumenti differenti.

Se ad esempio stiamo per iniziare una partita ad un gioco di carte e le regole prevedono uno svolgimento in senso orario, può iniziare il primo giocatore alla sinistra del mazziere, oppure se invece si gioca in senso antiorario, il primo alla destra del mazziere. Ma se non avete un mazziere? Il metodo più semplice e banale è quello di far pescare dal mazzo di carte una carta per ciascun giocatore, il giocatore che pesca la carta più alta inizia il gioco (oppure fa il mazziere se il gioco lo prevede – in questo caso vale la regola di prima).

Se invece stiamo facendo un gioco da tavolo? Se il gioco prevede l’uso dei dadipossiamo ricorrere alla sorte: ogni giocatore fa un lancio di dati, il giocatore che totalizza il punto più alto inizia la partita.

Nel caso di altri giochi dove non abbiamo carte o dati non rimane che una breve partita alla classica morra cinese o più comunemente conosciuta “carta-sasso-forbici”.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *